Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 


Filtro
  • AA 24 MESI - VALUTAZIONE SERVIZIO

    In considerazione di quanto stabilito  dall'Art. 5 della Legge 28/2013 sul riconoscimento del servizio, ai soli fini dell’attribuzione del punteggio anche nelle graduatorie permanenti A.T.A. ”24 mesi”, il Ministero dell'Istruzione ha precisato, con nota n. 1734 di oggi 27 febbraio, che va riconosciuto il punteggio sia per i progetti promossi nel corrente anno scolastico 2013/2014 che per quelli promossi nell'anno scolastico 2012/2013.

    Tale disposizione vale anche per il personale che nel precedente anno aveva rinunciato alla partecipazione ai progetti in quanto non validi ai fini del punteggio.

    - La nota 1734/14 del MIUR

  • SCUOLE: UNA SU SETTE LESIONI STRUTTURALI

    Nell’articolo “Scuole brutte, sporche e insicure…”, pubblicato nell’edizione di oggi 27 febbraio, de “la Repubblica”, l’allarme lanciato da Roberto Calienno, segretario generale Cisl Scuola Puglia, sulla grave situazione in cui versa la stragrande maggioranza delle scuole pugliesi.

    “… si continua, in molti casi, a fare scuola in locali inizialmente destinati...

    - "Scuole brutte, sporche e insicure:una su sette ha lesioni strutturali" - la Repubblica / 27.2.14

  • VERSO UNIFICAZIONE PUGLIA BASILICATA

    Convocati il prossimo 4 marzo, dai segretari generali di Cisl Scuola Puglia, Roberto Calienno, e di Cisl Scuola Basilicata, Margherita Capalbi,  i rispettivi Consigli generali in seduta congiunta  per procedere alla unificazione in Cisl Scuola Puglia Basilicata.

    All'ordine del giorno - dopo le comunicazioni degli attuali due segretari generali Calienno e Capalbi e l'adeguamento dello Statuto alla nuova struttura sindacale -, sono previste la elezione del segretario generale e del segretario generale aggiunto di CISL Scuola Puglia Basilicata, la elezione della Segreteria CISL Scuola Puglia Basilicata.

    Ai lavori presenzieranno  il segretario generale della CISL Scuola, Francesco Srima, ed il segretario generale USI CISL Puglia Basilicata, Giulio Colecchia.

    Martedì 4 marzo,  ore 9,30 in prima convocazione e ore 10 in seconda convocazione, presso il salone “Mazzi” della USI CISL Puglia Basilicata in Via Giulio Petroni 15/F – Bari.

    - La convocazione congiunta

  • COLLOCAMENTI FUORI RUOLO E COMANDI: DS E DOCENTI

    Con circolare n. 31dello scorso 18 febbraio, il Ministero dell'Istruzione ha fornito dettagliate istruzioni per la richiesta - da parte di Enti, Università e altri soggetti - di dirigenti scolastici e docenti da collocare fuori ruolo.

    Le domande vanno prodotte, direttamente all'USR Puglia entro il prossimo 30 maggio, da parte dei responsabili di detti organismi per i comandi di durata annuale con oneri interamente a proprio carico di Ds e docenti.

    Tutte le altre richieste di assegnazione del personale della scuola,

  • CTI DOCENTI SOSTEGNO: ASSEGNAZIONE SEDE

    L'USR Puglia ha fornito chiarimenti, con la nota n. 1991 dello scorso 24 febbraio, sulle modalità da seguire per l'assegnazione della sede ai docenti di sostegno da assumere con CTI, nelle scuole statali di ogni ordine e grado, secondo il piano di ripartizione regionale effettuato.

    - La nota dell'USR Puglia 1991/14

  • REGIONI, EUROPA E IL CONTESTO GLOBALE

    "Regioni, Europa e il contesto globale. Expo 2015 e Macroregioni europee, eventi e opportunità" è il tema della Tavola Rotonda organizzata dalla CISL Puglia Basilicata.

    Per confrontarsi sulle opportunità che l'Europa rappresenta, sulle sfide da cogliere - soprattutto per l'area adriatico-jonica -, per discutere con le Istituzioni.

    I contenuti dell’iniziativa, le presenze  autorevoli e le conclusioni  affidate al Segretario generale Raffaele Bonanni, configurano l'assoluta valenza dell'iniziativa.

    Tra gli interventi, i presidenti delle Regioni Puglia, Nichi Vendola, e Basilicata, Marcello Pittella; il vice presidente Confindustria per il Mezzogiorno, Alessandro Laterza e del Segretario confederale della Ces (Confederazione Europea Sindacati), Luca Visentini. Ha assicurato la sua presenza l’attuale sottosegretario allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti.

    Giovedì 27 febbraio, dalle ore 15, presso il Politecnico di Bari, in via Amendola 126/B.

  • STEFANIA GIANNINI, MINISTRO ISTRUZIONE

    Stefania Giannini (Lucca, 18 novembre 1960), ministro dell'Istruzione nel nuovo Governo formato dal premier Matteo Renzi, è linguista, glottologa e politica italiana. Professore Ordinario di Glottologia e Linguistica dal 1999; e già rettore dell'Università per stranieri di Perugia dal 2004 al 2013; attualmente è senatrice della XVII Legislatura e coordinatrice politica di Scelta Civica.

    Potenziare il diritto allo studio per incentivare il merito e combattere gli abbandoni, ridare valore ai titoli di studio ed infine lavorare per una maggiore integrazione tra comunità di docenti e comunità di studenti sono le tre priorità indicate di recente.

    Stefania Giannini è segretario e coordinatore politico di Scelta Civica; in Parlamento, nella XVII Legislatura, è membro della 7ª Commissione (Istruzione pubblica, beni culturali).

    - Link alla pagina del Senato

    - Link alla sua pagina personale

  • ASSUNZIONI SOSTEGNO

    In relazione alle assunzioni di personale docente di sostegno, Legge 128/2013, il Ministero dell’Istruzione, a seguito di chiarimenti richiesti, ha precisato che “la rinuncia alla nomina in ruolo su posto di sostegno non comporta, esclusivamente per l’anno in corso, il depennamento dalla graduatoria ad esaurimento di posto comune da cui è derivata la posizione nell'elenco di sostegno, né da quella del concorso ordinario”.

    Ha inoltre precisato che “per i docenti neo nominati in ruolo su posti di sostegno, con decorrenza giuridica 1/9/2013, l’anno scolastico è considerato come anno di prova purché il neo nominato presti servizio in qualità di supplente (annuale, fino al termine delle attività didattiche o con supplenze temporanee di almeno 180 giorni)”.

    - La nota 1441/14 del MIUR

  • ATA - CONCORSI SOLI TITOLI / 24 MESI

    L'USR Puglia ha bandito i concorsi per soli titoli / 24 mesi (pubblicazione il 20 febbraio 2014) per diversi profili professionali di personale A.T.A.

    La presentazione delle domande scadrà il prossimo 22 marzo 2014.

    I bandi riguardano i profili professionali di Area A: Collaboratore Scolastico; Area AS: Addetto alle aziende Agrarie; Area B: Assistente amministrativo, Assistente tecnico, Cuoco, Guardarobiere e Infermiere.

    - il comunicato dell'USR Puglia

    I decreti:  Collaboratore scolasticoAddetto aziende agrarieAssistente amministrativo; Assistente tecnico; CuocoInfermiere e Guardarobiere

    Gli allegati: B1; B2; F e H

    - Link all'USR Puglia

  • SCUOLA SECONDARIA - IMMISSIONI IN RUOLO

    Pubblicato il riepilogo finale delle assunzioni con C.T.I., dai concorsi DDG 82/2012 e DM 1999, con la indicazione delle accettazioni, delle rinunce e delle operazioni di scorrimento effettuate per le distinte classi di concorso della scuola secondaria 

    - Elenchi finali immissioni in ruolo

  • SOSTEGNO C.T.I.: RIPARTIZIONE PROVINCIALE POSTI

    Pubblicato dall'USR Puglia, lo scorso 19 febbraio con nota 1840,  il decreto con la ripartizione provinciale dei 237 posti di sostegno con Contratto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 1° settembre 2013 ed economica 1° settembre 2014 nelle scuole di ogni ordine e grado. 

    - La comunicazione dell'USR Puglia

    - Il decreto di ripartizione provinciale dei posti CTI

  • PAS - Avvio corsi

    Avvio dei Percorsi Abilitanti Speciali nella Regione Puglia. L'USR Puglia, con nota 1797 del 18 febbraio scorso, ha pubblicato il “Piano operativo regionale PAS” (all.1), redatto dall'USR  d’intesa con i Rettori degli Atenei pugliesi e dei direttori degli Istituti di istruzione superiore AFAM per l’attivazione dei vari percorsi abilitanti speciali nel corrente a.a. 2013-2014.

    Pubblicato (All. 2) con la stessa nota l’elenco con cui si assegnano i candidati alle varie sedi, in base alla residenza dichiarata da ciascuno nella domanda di ammissione.

    Infine, l'USR Puglia concede il "nulla osta" agli aspiranti interessati (All. 3) che volessero far richiesta di trasferimento in regioni diverse dalla Puglia. I candidati dovranno poi comunicare all'USR l’esito del nulla osta.

    - La nota 1797 del 18.2.14 dell'USR Puglia (esatta)

    - All. 1

    - All. 2

    - All. 3

  • FORMAZIONE - INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE POLITICHE ATTIVE

    Pubblicato sul BUR Puglia lo scorso 12 febbraio, il documento della Regione Puglia con le "Indicazioni Operative per l'attuazione delle Polithce attive per il lavoro in favore dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga e dei percettori di sostegno al reddito".

     

    - Indicazioni operative 

    - Alleg. 1 Modello rilevazione registro presenze

  • SCIOPERO DS: DAL PROSSIMO GOVERNO SOLO FATTI

    Tantissimi, da ogni parte d'Italia, i dirigenti scolastici che hanno partecipato oggi, 14 febbraio, alla manifestazione a Roma davanti al Ministero dell'Istruzione per protestare contro le decisioni dell'uscente Governo sulla riduzione dei compensi spettanti alla dirigenza scolastica.

    Al termine del sit in, una delegazione dei manifestanti doveva essere ricevuta da dirigenti del Ministero.

    Per Roberto Calienno, segretario generale CISL Scuola Puglia che ha partecipato alla manifestazione a Roma,  "la Cisl Scuola manifesta al MIUR in difesa della scuola pubblica, in difesa dei dirigenti scolastici. Indispensabile è respingere con fermezza ogni retrocessione retributiva, inaccettabile e in palese violazione degli accordi contrattuali.Questa e quelle relative al personale docente ed ATA le vertenze da risolvere. Il Governo Letta ha più volte dichiarato quanto sia indispensabile sostenere la Scuola e garantirne la qualità, solo a parole; dal prossimo Governo, vogliamo solo fatti".   

  • SCUOLA PUBBLICA RACCONTATA DAI DS

    Alla vigilia dello sciopero nazionale del 14 febbraio per le inaccettabili decisioni governative, pubblicato ScuolaNews 2/2014, il bollettino d'informazione di CISL Scuola Puglia, con un numero speciale dedicato ai Dirigenti scolastici.

    "Senza avere la pretesa di voler erudire gli addetti ai lavori, la gente di scuola ed i politici; la nostra unica intenzione è di raccontare i dirigenti, in prima persona, nel loro fare quotidiano, nella loro vita spericolata" con loro personali contributi . 

    Oltre, l'editoriale di Roberto Calienno, segretario generale CISL Scuola Puglia; un riepilogo sulla struttura della retribuzione dei Ds e un sintetico riquadro normativo dall'intervento di Mario Guglietti, coordinatore nazionale Ds di CISL Scuola, al Seminario che si è tenuto a Bari. 

    - ScuolaNews / Speciale DS

  • FORMAZIONE PROFESSIONALE: ASSEMBLEA REGIONALE

    Si è tenuta il 10 febbraio scorso, a seguito di convocazione della CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS, l’assemblea regionale degli Operatori della Formazione Professionale. 

    E' stata l'occasione per focalizzare l'attenzione su alcuni aspetti che riguardano la categoria tra cui la ricollocazione del personale; la valutazione delle risorse economiche per gli stipendi del personale dei C.P.I. licenziato; inoltre è stato sollecitato l'assessore a dare attuazione al Bando di gara sulla dote occupazionale ed avanzata la proposta di  un ulteriore incontro monotematico per risolvere il problema stipendi arretrati degli operatori ex Enaip impegnati nei CPI.

  • SCUOLA PUBBLICA RACCONTATA DAI DS

    VERSO LO SCIOPERO / Alla vigilia dello sciopero nazionale per le inaccettabili decisioni governative, pubblicato ScuolaNews 2/2014, il bollettino d'informazione di CISL Scuola Puglia, con un numero speciale dedicato ai Dirigenti scolastici.

    "Senza avere la pretesa di voler erudire gli addetti ai lavori, la gente di scuola ed i politici; la nostra unica intenzione è di raccontare i dirigenti, in prima persona, nel loro fare quotidiano, nella loro vita spericolata" con loro personali contributi . Oltre, l'editoriale di Roberto Calienno, segretario generale CISL Scuola Puglia; un riepilogo sulla struttura della retribuzione dei Ds e un sintetico riquadro normativo dall'intervento di Mario Guglietti, coordinatore nazionale Ds di CISL Scuola, al Seminario che si è tenuto a Bari.

     

  • AUDIZIONE IN SENATO SU CONVERSIONE DL 3/2014

    CISL Scuola ha consegnato, nell'audizione del 4 febbraio presso la 7.a Commissione del Senato, una memoria in cui ha formalmente evidenziato la portata complessiva della questione "scatti".

    L'audizione riguardava l'esame del Disegno di legge di conversione del DEcreto n. 3 del 23 febbraio scorso che ha bloccato l'annullamento degli scatti di stipendio al personale della scuola.

    - La memoria presentata alla Presidenza di Commissione