Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 


Filtro
  • "SALUTE E SICUREZZA A SCUOLA" SEMINARIO CISL SCUOLA LECCE

    LECCE - "Salute e sicurezza a scuola. Aspetti normativi, organizzativi, pedagogici" è il tema del Seminario di formazione per il personale della scuola, organizzato da CISL Scuola Lecce in programma giovedì 3 aprile, dalle ore 9.30 presso l’I.I.S.S. “E. Fermi” in via Merine a Lecce.
    Partendo dal DLsv 81/2008, che racchiude in sé le precedenti norme, verranno illustrate le competenze e le responsabilità per le figure professionali presenti nelle scuole; i passaggi procedurali da osservare; le responsabilità che riguardano il Dirigente scolastico, persona che viene chiamata a rispondere di situazioni che si verificano anche se non è dotata di specifiche competenze e non dispone di risorse finanziarie.

    Il DLsv 81/2008 stabilisce

  • SCRIMA: "DALLE PAROLE AI FATTI"

    Il Governo continua, ripetutamente, a interessarsi a parole della scuola, di "stipendi e carriere", di "precari e reclutamento".

    "E' urgente passare dalle parole ai fatti", così Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola. Poi, ha precisato "non si vedono quei gesti concreti che ci attendiamo per capire se davvero c'è per la scuola una nuova attenzione, o se non cambia nulla".

    Per esempio sugli stipendi, basterebbe fare subito l'atto di indirizzo per svolgere rapidamente la trattativa con cui recuperare gli scatti del 2012. E sugli organici considerare che l'aumento del numero degli alunni a organici bloccati "significa solo classi più affollate, con buona pace della qualità della didattica".

    Ha concluso "È chiaro che ministro e governo non possono pensare che ci si accontenti di bei discorsi: alla scuola italiana servono fatti, da troppo tempo non se ne vedono".

    Scrima “Passare dalle parole ai fatti”

  • ORGANICI PERSONALE DOCENTE: NESSUNA NOVITA'

    E’ proseguita, il 27 marzo mattina a Roma, l'incontro tra MIUR e le Organizzazioni sindacali Scuola sugli organici del personale docente per l’a.s. 2014/15.
    Nessuna novità di rilievo è contenuta nella bozza di circolare rispetto alla precedente né rispetto alle richieste avanzate dai sindacati.
    Indisponibili ancora i dati di riparto dei contingenti e quelli sull'incremento dell'organico di sostegno.
    Scarse le possibilità di aperture dal MIUR e i sindacati hanno rilevato una preoccupante situazione di incertezza.
    Cisl Scuola ha manifestato il proprio profondo disaccordo di fronte ad una situazione che vede dal 2011 un incremento di quasi 90mila alunni a organici bloccati: situazione che purtroppo significa classi più affollate, richieste delle famiglie inevase, impoverimento della qualità della didattica, aspettative dei docenti precari deluse.
    Ha rinnovato precise richieste ai rappresentanti del Ministero sull'aumento dell'organico di diritto; sul blocco del sistema informativo per impedire cattedre con più di 18 ore; sulla corretta assegnazione dei posti per il tempo pieno nella scuola primaria.

  • FORMAZIONE PROFESSIONALE: TASK FORCE REGIONALE SULL'OCCUPAZIONE

    Lo scorso 26 marzo, al termine della riunione, e dopo ampio dibattito, la Task Force regionale sull’occupazione ha siglato il verbale contenenti i punti da attuare. Per Cisl Scuola Puglia Basilicata ne fanno parte Roberto Calienno, segretario generale, e Franco De Risi, componente del Coordinamento Formazione Professionale.
    Diversi i punti enunciati con assunzione di impegno e azioni da attuare, tra cui la costituzione di un elenco regionale, suddiviso su base provinciale, dei lavoratori licenziati dagli Enti per giustificato motivo oggettivo; la ricognizione da effettuare deiposti vacanti presso i centri per l'impiego; l'emanazione di un Avviso regionale per l'occupazione dei posti rilevati; la promozione di cooperative di servizi; prosecuzione della premialità negli avvisi regionali del Servizio Formazione Professionale.

    La Task Force si è impegnata a riconvocare a breve il Tavolo per la verifica dell’impegno stabilito al primo punto del verbale e per l’aggiornamento sugli impegni assunti ai successivi punti 2 e 3.

    - il verbale dell'incontro del 26 marzo 2014

  • UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE: FIRMATA INTESA

    Firmata al MIUR, ieri 26 marzo, l’intesa sull’ipotesi di CCNI per le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA.
    Il testo dell’intesa siglata, con largo anticipo rispetto ai precedenti anni e solo dopo due settimane dall’inizio del confronto, sarà ora sottoposto alle procedure di controllo da parte del MEF e della Funzione Pubblica; la sottoscrizione definitiva del CCNI è auspicabile possa avvenire con largo anticipo rispetto agli scorsi anni.
    I termini per la presentazione delle domande saranno definiti in occasione della sottoscrizione definitiva.
    Poche le integrazioni e le novità introdotte, di seguito riportate, allo scopo di eliminare possibili rilievi da parte dei predetti soggetti istituzionali preposti alla verifica.

  • SALUTE E SICUREZZA A SCUOLA

    "Salute e sicurezza a scuola. Aspetti normativi, organizzativi, pedagogici" è il tema del Seminario di formazione, organizzato da CISL Scuola Taranto Brindisi, che si terrà mercoledì 2 aprile, dalle ore 9.30, presso il "Centro Velico Alto Jonio" in viale Virgilio 4 a Taranto.

    Ambienti idonei e sicurezza degli edifici scolastici, rappresentano le condizioni indispensabili per svolgere al meglio il proprio lavoro nelle scuole, per favorire il migliore apprendimento da parte degli alunni, per offrire garanzie di sicurezza alle famiglie dei ragazzi.

    Introdurrà i lavori Mimma Vozza, segretario generale CISL Scuola Taranto Brindisi; relazionerà Dionisio Bonomo, segretario CISL Scuola; interverranno Daniela Fumarola, segretario generale CISL Taranto Brindisi; Roberto Calienno, segretario generale CISL Scuola Puglia Basilicata. 

    - "Si parla di salute e sicurezza a scuola ad un seminario della CISL Scuola Taranto" - Corriere di Taranto.it

  • SALUTE E SICUREZZA NELLE SCUOLE - Convegno Cisl Scuola Foggia

    (Foggia) - Si è tenuto, lo scorso 13 marzo a Foggia, il Convegno sul tema “Salute e sicurezza nelle istituzioni scolastiche. Contratto, adempimenti e responsabilità”. Dionisio Bonomo, segretario nazionale Cisl Scuola, ha illustrato, alla platea gremita, e attenta, di rappresentanti RSU ed RSA, di personale delle scuole della provincia di Foggia, con estrema chiarezza ed efficacia gli argomenti, logicamente collegati tra loro, che stanno alla base dei procedimenti e delle attività da attuare per garantire la sicurezza nelle scuole.

    Ha aperto i lavori Francesco Basile, segretario generale Cisl Scuola Foggia, che ha evidenziato criticità, emergenze e responsabilità che riguardano i dirigenti scolastici.
    E' intervenuto Roberto Calienno, segretario generale CISL Scuola Puglia Basilicata che, nel suo intervento, ha focalizzato l’attenzione sulla particolare situazione di criticità che riguarda l’edilizia scolastica nell’intera Puglia.

    - Link a "Cisl Magazine Foggia N. 10/2014"

  • FONDO ESPERO - Fondo chiuso per la scuola

    "Fondo Scuola Espero, per creare una propria pensione complementare a quella pubblica. Offre diversi vantaggi per chi vi aderisce, tra cui, unico per i Fondi del suo genere, l'1% del proprio stipendio versato sul Fondo individuale dal proprio datore di lavoro; la possibilità di scegliere tra due distinti comparti con differenti rendimenti, "garanzia" e "crescita"; la possibilità anche per i parenti di aderirvi". Così, tra l'altro, Rosa Mongillo, segretario nazionale Cisl Scuola e componente del CdA del Fondo espero. Sicurezza e garanzie di investimenti in un Fondo negoziale, qual è Espero, dai costi molto contenuti non avendo fine di lucro.

    Il Fondo è controllato dai lavoratori eletti, dagli iscritti, all'Assemblea dei delegati. Per Roberto Calienno, segretario generale Cisl Scuola Puglia Basilicata, "di estrema importanza la designazione di Gianna Guido, componente la Segreteria regionale Cisl Scuola Puglia Basilicata e segretario generale Cisl Scuola Lecce, a capolista della lista nazionale della Cisl Scuola per il rinnovo dell'Assemblea dei Delegati".

    - Link al canale video con le interviste a: Rosa Mongillo, Roberto Calienno e Gianna Guido 

    Cisl Scuola Puglia Basilicata / Comunica 

  • NOMINE RUOLO ATA: MANCANZA CONFRONTO

    Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal, con nota indirizzata al Direttore generale Franco Inglese, hanno espresso con forza  il  loro totale disappunto per l’assenza di confronto preventivo sulla questione delle “Assunzioni a tempo indeterminato del personale ATA per l’a.s. 2013/2014”.

    Con la stessa nota, a forma dei rispettivi segretari generali Menga, Calienno, Verga e De Bernardo, hanno altresì chiesto  un incontro urgente su dette nomine in ruolo e, per il miglioramento della scuola pubblica pugliese, sulle diverse questioni importanti ancora aperte.

    - La nota Flc Cgil, Cil Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal

     

  • SCRIMA: BASTA POLEMICHE ASSURDE, SI RINNOVI IL CONTRATTO

    "Il ministro Giannini, ha usato parole irrispettose non tanto per i sindacati quanto per i lavoratori della Scuola".

    E' forte e chiaro il messaggio di Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola, sulle recenti dichiarazioni del ministro dell'istruzione sul fatto che i sindacati in sede contrattuale chiedono il "minimo garantito" per tutti e non già di valorizzare il merito.

    Scrima prosegue "il ministro Giannini forse non sa quanto guadagna una categoria che mediamente sta sotto lo stipendio con cui, a detta del premier, si fa fatica a vivere. Conosce poco anche come si fa un contratto. La invitiamo a riflettere sul fatto che la contrattazione avviene sulle risorse che il governo rende disponibili: se queste bastano appena a soddisfare “il minimo garantito”, come lei sprezzantemente lo definisce, non è certo colpa dei sindacati”.

    Infine conclude “È persino paradossale, a dire il vero, che si polemizzi sui contenuti di una contrattazione di cui al momento non si vede nemmeno l’ombra. L’ultimo contratto risale al 2007, lo ricordiamo alla ministra Giannini, invitandola ad attivarsi perché si giunga quanto prima ad aprire la stagione del suo rinnovo”.

    - Scrima: basta polemiche assurde, si rinnovi il contratto

     

  • AGGIORNAMENTO GAE: A BREVE DECRETO E MODELLI

    Il MIUR ha fornito alle Orgabnizzazioni sindacali, il 20 marzo in tarda mattinata, l’informativa sull’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento per il triennio 2014/15-2015/16-2016/17.
    Il decreto è alla firma del Ministro e, pertanto, la sua pubblicazione dovrebbe avvenire in breve tempo.
    Presumibili termini di presentazione delle domande, esclusivamente on line tramite Polis, 10 aprile/9 maggio 2014.
    Com'è noto, non sono previsti nuovi inserimenti e che la procedura riguarda esclusivamente gli aspiranti già iscritti ai fini:
    - dell’aggiornamento del punteggio
    - del trasferimento di provincia
    - dello scioglimento della riserva
    - della conferma dell’inserimento con riserva
    E' necessario presentare comunque la domanda di permanenza in graduatoria, anche in mancanza di nuovi titoli; in caso contrario è previsto il depennamento.
    Non appena disponibili, pubblicheremo il provvedimento e i modelli di domanda.
     
  • UTILIZZAZIONI

    Nuovo incontro,stamane, 20 marzo, tra MIUR e Organizzazioni sindacali sulle utilizzazioni del personale scolastico. 

    Nel quarto confronto, è stato ultimato il riesame del testo del CCNI e delle operazioni; è stata avviata inoltre la discussione sull'art. 6 bis.

    La conclusione è prevista con i due prossimi incontri, fissati per la prossima settimana.

  • ELEZIONI FONDO ESPERO: Gianna Guido, capolista CISL Scuola

    Gianna Guido è capolista per Cisl Scuola alle elezioni per il rinnovo dell'Assemblea dei delegati del Fondo Scuola Espero. Il Fondo negoziale chiuso, per i soli lavoratori della scuola, che consente di realizzare una pensione complementare con versamenti sicuri e significativi rendimenti, considerate le varie riforme attuate dai vari governi al sistema pensionistico italiano. 

    Importante designazione per Gianna Guido che, con gli  altri tre candidati in lista per Cisl Scuola Puglia Basilicata Francesco Basile, Magda De Crudis (Puglia) e Faustina Evangelista (Basilicata), mostra chiaramente la considerazione per l'impegno profuso, in favore dei lavoratori della scuola, e i risultati raggiunti dalla compagine di Cisl Scuola Puglia Basilicata.

    - La lista dei candidati Cisl Scuola

  • SCUOLANews - 4 / 18 marzo 2014

    "Espero Day" con la partecipazione di Rosa Mongillo, componente del CdA del Fondo Scuola espero e segretaria nazionale Cisl Scuola, lo scorso 18 marzo a Lecce; i seminari provinciali a Bari e a Foggia sulla sicurezza nelle scuole; notizie sulla scuola; la lista dei candidati Cisl Scuola,  capolista Gianna Guido segretaria generale Cisl Scuola Lecce, alle prossime elezioni per il rinnovo dell'Assemblea dei delegati al Fondo Scuola Espero compongono il numero 4 di ScuolaNews, il bollettino periodico d'informazione della Cisl Scuola Puglia Basilicata, del 18 marzo 2014.

    - ScuolaNews 4/2014

  • FONDO SCUOLA ESPERO, VANTAGGI CONCRETI

    "Per i lavoratori è oggi, più che mai indispensabile, costruire una pensione complementare, per le diverse riforme sul sistema pensionistico italiano attuate dai diversi governi"; lo ha detto chiaramente Rosa Mongillo intervenendo al seminario "Espero Day", organizzato da Cisl Scuola Puglia Basilicata, che si è tenuto a Lecce il 18 marzo.

    Componente del CdA del Fondo Espero, e segretario nazionale di Cisl Scuola, Mongillo ha illustrato con estrema comprensibilità i vantaggi del Fondo Scuola Espero, un fondo negoziale "chiuso", solo per chi lavora nella scuola, che offre garanzie e sicurezza maggiori dei fondi aperti. 

    Ha inoltre indicato le differenze sostanziali tra le scelte possibile offerte nelle due modalità del "comparto garanzia" e del "comparto crescita". Altro importante vantaggio la possibilità offerta anche ai parenti degli iscritti al Fondo Espero (giovani figli ancora non occupati).

    - Galleria foto 

  • ESPERO DAY: COSTRUIRE OGGI LA PENSIONE DI DOMANI

    "ESPERO DAY" - Lecce. Sei iscritto ad Espero, il tuo fondo pensione negoziale, e vuoi conoscere la tua posizione individuale? Vuoi sapere quale è stato il rendimento del Fondo? Non sei iscritto ad Espero ma vorresti saperne di più? Vuoi sapere se e quando potrai andare in pensione? Esperti risponderanno alle tue domande. 

    Organizzata da Cisl Scuola Puglia Basilicata e Inas Puglia, il 18 marzo 2014 presso l’Hilton Garden Inn di Lecce, dalle 10 alle 13, giornata di approfondimento su pensione pubblica e pensione complementare.  Seguirà la consulenza individuale sino alle 17.
    Fondo Scuola Espero: per costruire oggi una migliore pensione domani.

    Interverranno: Rosa Mongillo, segretaria nazionale CISL Scuola; Giovanni Quagliarella, responsabile regionale Inas Cisl; Giulio Colecchia, segretario generale Usi Cisl Puglia Basilicata; oltreché Roberto Calienno, segretario generale Cisl Scuola Puglia Basilicata e Gianna Guido, segretaria generale Cisl Scuola Lecce.

    - Comunicazione "Espero Day"

  • ESPERO DAY: COSTRUIRE OGGI LA PENSIONE DI DOMANI

    Organizzato da CISL Scuola Puglia Basilicata e INAS Puglia, il prossimo 18 marzo si terrà all’Hilton Garden Inn di Lecce dalle ore 10, “Espero Day”, una giornata di approfondimento per orientare – nell’attuale sistema pensionistico italiano, più volte riformato – le decisioni che i lavoratori è indispensabile assumano oggi per garantirsi una migliore pensione domani, al termine della propria attività lavorativa.

    Il Seminario,  rivolto a tutti i lavoratori della scuola, tratterà di Pensione Pubblica e Pensione Complementare Espero; consentirà a chi è iscritto al Fondo Scuola Espero di conoscere la propria posizione individuale, di saper qual è stato il rendimento del Fondo; a tutti, di acquisire utili informazioni sul Fondo negoziale Espero; di usufruire di consulenza previdenziale personalizzata che sarà fornita da esperti e tecnici.

    Interverranno, Rosa Mongillo, segretaria nazionale CISL Scuola; Giovanni Quagliarella, responsabile regionale Inas Cisl; Giulio Colecchia, segretario generale Usi Cisl Puglia Basilicata; oltreché Roberto Calienno e Gianna Guido.

  • ATA : RIPARTIZIONE IMMISSIONI IN RUOLO

    In Puglia, complessivamente, 261 assunzioni in ruolo di personale ATA. A Bari, 72 Assistenti amministrativi, 25 Assistenti tecnici e 7 Collaboratori scolastici; a Brindisi 29 AA,  6 AT e 4 CS; Foggia 35 AA, 11 AT e 6 CS;  Lecce 20 AA e 5 CS; Taranto 28 AA, 10 AT e 3 CS

    Sono i posti indicati nella Tabella allegata dal MIUR alla nota 2420 del 14 marzo 2014 con cui il Ministero dell'istruzione ha dato indicazioni operative per l'assunzione di 3.730 unità personale ATA con decorrenza giuridica 1.9.2013 ed economica 1.9.2014. Lo stesso Ministero ha precisato che le nomine in ruolo dovranno essere effettuate dopo l'assegnazione nei profili del personale ATA  (assistente amministrativo e assistente tecnico) del personale inidoneo che ha prodotto  domanda ai sensi della Legge 128/2013 art. 15 comma 4 e seguenti, i cui posti sono ricompresi nell’assegnazione del contingente provinciale. Le nomine del personale beneficiario dei contratti a tempo indeterminato, verranno utilizzate esclusivamente le graduatorie vigenti nell’a.s. 2013/14.

    - Comunicato stampa

    - La nota 2420/14 del MIUR

    - La tabella ministeriale

     

  • FP "PARERE FAVOREVOLE" INDENNITA' PER DSGA

    La Funzione Pubblica ha espresso il parere favorevole all'atto di indirizzo predisposto dal Ministero dell'Istruzione sulle indennità per i DSGA cui sia stata assegnata la direzione di una scuola sottodimensionata oltre a quella di titolarità; purché siano rispettate le precisazioni e integrazioni richieste dalla Ragioneria Generale dello Stato.
    Un passo concreto in avanti per l'avvio della trattativa all'ARAN per la definitiva soluzione della questione.
    Ne ha dato comunicazione lo stesso Ministero a margine della riunione del 12 marzo sulle assunzione del personale ATA.

  • FORMAZIONE "SICUREZZA NELLE SCUOLE"

    Ad una platea gremita, e attenta, di rappresentanti RSU ed RSA delle scuole della provincia di Bari, Dionisio Bonomo, segretario nazionale Cisl Scuola, ha relazionato – lo scorso 12 marzo 2014 al Seminario di Formazione “Salute e sicurezza nei curricula delle istituzioni scolastiche. Contratto, adempimenti e responsabilità” – con estrema chiarezza ed efficacia gli argomenti, logicamente collegati tra loro, che stanno alla base dei procedimenti e delle attività da attuare per garantire la sicurezza nelle scuole.

    - Comunicato

    - Galleria foto

  • UTILIZZAZIONI: AVVIATO CONFRONTO AL MIUR

    Primo confronto al Ministero dell’Istruzione, nel pomeriggio del 10 marzo, su utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per il prossimo anno scolastico.

    L’ incontro ha avuto carattere interlocutorio, le parti si sono soffermate prevalentemente sul metodo di lavoro e sul calendario (che è stato già fissato) prevedendo incontri ravvicinati per superare i tempi lunghi delle procedure di verifica e per puntare alla firma dell’ipotesi di CCNI anticipando al massimo per fine aprile / primi di maggio.

    E’ stata concordata una rapida rivisitazione complessiva del testo, prevedendo limitatissimi interventi su poche situazioni per le quali sono state manifestate criticità lo scorso anno e un incontro specifico sull’art. 6 bis relativo ai licei musicali.

    Prossimo appuntamento, il 12 marzo mattina.

  • DOMANDE COMMISSARIO / PRESIDENTE ESAMI STATO

    Il Ministero dell’Istruzione ha prorogato alle ore 24 del 16 marzo 2014 il termine di presentazione delle domande per la partecipazione da commissario o presidente alle commissioni degli esami di Stato nelle scuole secondarie di 2° grado.  

    Di conseguenza, il termine previsto per i dirigenti scolastici per la verifica, la convalida e l’inoltro on line agli Uffici scolastici territoriali è prorogato al 5 aprile 2014, precedentemente era stato fissato al 31 marzo 2014.

    - La nota del MIUR

  • DOMANDE PART-TIME ENTRO 15 MARZO 2014

    Il 15 marzo 2014 scadrà il termine per la presentazione delle domande, da parte del personale di ruolo della scuola, per trasformare il proprio rapporto di lavoro da tempo pieno a part-time.

    Interessa il personale docente, educativo ed ATA, ad eccezione dei DSGA, ed il personale utilizzato in altri compiti per motivi di salute.

    Le domande vanno presentate all'Ufficio Scolastico Territoriale di appartenenza, tramite il dirigente scolastico su apposito modello, complete di allegati A e B con l'indicazione della modalità prescelta: tempo parziale orizzontale, verticale o misto.

    Informazioni e consulenze presso tutte le sedi territoriali Cisl Scuola Puglia Basilicata.

    - Fac-simile domanda, con allegati A e B 

  • SALUTE E SICUREZZA: FORMAZIONE RSU - RSA

    BARI - ”Salute e sicurezza nei curricula delle istituzioni scolastiche. Contratto adempimenti e responsabilità" è il tema del 2° Modulo formativo organizzato da CISL Scuola Bari per le RSU (elette nelle liste CISL Scuola) e le RSA (Terminali Associativi, accreditati dalla stessa Organizzazione sindacale).
    Al dirigenti scolastici è stato chiesto di dare massima diffusione all'iniziativa e di favorirne la partecipazione.
    Nell’occasione, sarà distribuito materiale di studio ed approfondimento.
    La convocazione vale, per le RSA, come richiesta di permesso sindacale ex art.10 CCNQ 7/8/98; le RSU, invece, potranno utilizzare il monte ore di loro competenza
    Ai partecipanti sarà rilasciata una copia dell’attestato di partecipazione.
    Mercoledì, 12 Marzo 2014, dalle 9.30 alle 13.30, a Bari presso Villa Romanazzi Carducci in via G. Capruzzi, 236.

    - La comunicazione inviata alle scuole

  • CONVEGNO SALUTE E SICUREZZA NELLE SCUOLE

    FOGGIA - La Segreteria territoriale di CISL Scuola Foggia ha organizzato, per il 13 marzo, il Convegno “Salute e sicurezza nelle istituzioni scolastiche. Contratto – adempimenti – ruoli – responsabilità”.
    Rivolto ai Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, alle RR.SS.UU. e al personale della Scuola, l’iniziativa si configura come attività di formazione e aggiornamento in servizio (art. 64 del CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola).
    Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato dell’IRSEF-IRFED nazionale, soggetto qualificato per l’aggiornamento e la formazione del personale della scuola (D.M. 177/2000 e O.M.90/2003; Art.67 del CCNL).
    Giovedì 13 marzo 2014, dalle ore 9 alle ore 14 presso l’ITES “B. Pascal”, via Napoli Km 2, Foggia.
    Per necessità e informazioni, è possibile contattare la Segreteria territoriale ai numeri 0881/720299 – 0881/773539.

    - La comunicazione inviata alle scuole

  • NUOVA DISPONIBILITA' INCARICO REGGENZA DS

    L’USR Puglia ha comunicato la disponibilità di un nuovo incarico di reggenza per l’IISS “Vivante-Pitagora” di Bari. Gli interessati possono presentare la propria candidatura solamente on line entro il prossimo 11 marzo 2014.

    L’inoltro della domanda avverrà compilando esclusivamente il modulo on line all’indirizzo http://www.usrp.it secondo le istruzioni indicate negli allegati.

    - La nota dell'USR Puglia

    - guida per la compilazione domanda on line

    - modulo candidatura reggenza

  • CISL SCUOLA PUGLIA BASILICATA

    Costituita, il 4 marzo a Bari, Cisl Scuola Puglia Basilicata. I due distinti Consigli generali, convocati in seduta congiunta, dopo l’approvazione della modifica allo Statuto, hanno eletto gli organismi statutari.
    Roberto Calienno è il nuovo Segretario generale di CISL Scuola Puglia Basilicata; Mario Colangelo, invece, è stato eletto segretario aggiunto.
    Componenti della nuova Segreteria interregionale sono Domenico Maiorano, Giovanna Guido e Francesco Basile.

    Hanno partecipato Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola; Giulio Colecchia, segretario generale CISL Puglia Basilicata; gli uscenti segretari generali delle Cisl Scuola di Puglia, Roberto Calienno, e di Basilicata,  Margherita Capalbi; e Maddalena Gissi della segreteria confederale interregionale Cisl Puglia Basilicata.

    - Video notizia

    - Galleria foto

    - Comunicato stampa

  • SCUOLANews - 3 / Marzo 2014

    Gli auguri di "Buon lavoro, ministro" di Francesco Scrima, l'editoriale di Roberto Calienno su "Sicurezza e Scuola" e l'unificazione di Cisl Scuola Puglia e Cisl Scuola Basilicata aprono il n. 3 di ScuolaNews.

    All'interno, l'approfondimento sulla sicurezza, la Legge regionale di iniziativa popolare presentata da CISL Puglia, i finanziamenti alle 30 scuole per l'edilizia scolastica; sulle assenze per visite mediche: il parere dell'Ufficio legislativo CISL Scuola;  tutte le recenti notizie che riguardano il personale della scuola; le votazioni per i Delegati Fondo Espero.

    - ScuolaNews n. 3 / 1 Marzo 2014

     

  • SICUREZZA E SERVIZI PULIZIA: PROROGHE GOVERNO

    Altri due mesi di tempo, sino al 30 aprile, a disposizione degli Enti locali per assegnare gli appalti relativi agli interventi del piano sull'edilizia scolastica. 150 milioni stanziati attraverso il decreto "Fare" per la manutenzione straordianria e la messa in sicurezza delle scuole.

    Prorogati, invece, un altro mese, sino al 31 marzo 2014, i contratti stipulati dalle scuole per i servizi di pulizia effettuati da personale esterno. Una misura "necessaria", ha spiegato il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini, per "uscire dall'emergenza" e "dare una risposta a 24.000 lavoratori che erano in attesa.

    Entrambe le proroghe sono state disposte con Decreto del Consiglio dei Ministri lo scorso 28 febbraio.