Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 


"PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DEL PAESE"

SCUOLA, ASSEMBLEA INTERREGIONALE 8 NOVEMBRE A BARI
L’8 novembre prossimo, dalle ore 10 alle ore 13 nell’Aula Magna dell’I.T.E.S. “Lenoci” – a Bari in via Caldarola (Zona Polivalente – Uscita Tangenziale via Caldarola) –, si terrà l’assemblea unitaria interregionale dei lavoratori della Scuola delle regioni Basilicata, Calabria, Campania e Puglia.
L’iniziativa, organizzata dalle Segreterie regionali Puglia Flc CGIL, CISL Fsur e Federazione UIL Scuola RUA, rientra nell’ambito della più generale mobilitazione dei lavoratori lanciata dalle Confederazioni nazionali CGIL CISL UIL.
Obiettivi dell’iniziativa: valorizzare, con il consueto spirito di responsabilità, il lavoro di rappresentanza nei luoghi di lavoro, avviare un confronto su ‘crescita e sviluppo economico e sociale’ del nostro Paese. Rivendicare investimenti nel sistema di istruzione, lo stanziamento delle risorse necessarie per il triennio contrattuale 2019-21, l’innalzamento della qualità dell’offerta formativa che garantisca il diritto all’istruzione su tutto il territorio nazionale, evitando l’accentuarsi di squilibri tra le diverse realtà territoriali, fonte di inaccettabili diseguaglianze.

All’assemblea del prossimo 8 novembre a Bari prenderanno parte i tre segretari generali nazionali di categoria Francesco Sinopoli (Flc CGIL), Lena Gissi (CISL Fsur) e Pino Turi (UIL Scuola Rua); oltrechè i segretari generali regionali, e territoriali, delle stesse Organizzazioni di categoria.
Previsti gli interventi di tre RSU Scuola: Basilicata (Flc CGIL), Calabria (Cisl Scuola) e Campania (UIL Scuola; e di una RSU Università (Cisl Università).