Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 


GRADUATORIE AGGIUNTIVE II FASCIA: SCELTA SEDI ENTRO L'8 NOVEMBRE

Da ieri, 28 ottobre, e sino alle ore 14 dell'8 novembre prossimo potranno scegliere le sedi (Mod. B) gli aspiranti a supplenza che hanno presentato domanda per essere inseriti negli elenchi aggiuntivi delle graduatorie d’istituto di II fascia.
Il MIUR ha comunicato nota n. 46266 dello scorso 28 ottobre l'apertura delle funzioni POLIS per la scelta delle sedi (mod. B), da parte di detti aspiranti, e fornito indicazioni procdurali.

- Le sedi esprimibili si riferiscono all'a.s. 2019/2020.

- La nota del MIUR

- Non è consentito cambiare le scuole se nelle stesse risultano già impartiti gli insegnamenti per i quali si richiede l'inserimento in II fascia aggiuntiva della presente finestra temporale.
- Gli aspiranti che non sono iscritti nelle graduatorie di istituto possono scegliere le scuole della provincia in cui è ubicato l'istituto a cui è stato trasmesso il modello A3.
- Per quanto riguarda la sostituzione delle sedi da parte degli aspiranti già inseriti nelle graduatorie di istituto, il sistema proporrà le scuole nelle cui graduatorie gli aspiranti risultano inseriti nel triennio 2017/2020 che potranno essere confermate o sostituite con le modalità indicate nella nota.
- I docenti che già figurano nelle graduatorie di qualsiasi fascia per insegnamenti diversi possono inserire o cambiare una o più istituzioni scolastiche della provincia di iscrizione SOLO per gli insegnamenti per i quali hanno chiesto l'inserimento nella II FASCIA aggiuntiva.
- La scuola capofila scelta precedentemente potrà anche eventualmente essere sostituita, ma resterà per tutto il triennio di validità delle graduatorie come scuola referente per il trattamento della posizione dell’interessato.
- Non sono tenuti a presentare il modello B i docenti che intendono confermare TUTTE le istituzioni scolastiche già scelte in occasione del precedente aggiornamento.