Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 


COVID 19, CONTENERE SPOSTAMENTI: SERVE DECISIONE OMOGENEA PER TUTTE LE SCUOLE DI PUGLIA

"La Giunta Regionale e i Prefetti, ognuno per l’ambito di propria competenza, assumano decisioni uniformi sull’intero territorio regionale, poiché nelle ultime ore stanno emergendo casi di positività al Covid-19 che riguardano intere comunità scolastiche".
E' quanto, in conclusione, chiedono i segretari regionali di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda - con nota unitaria - ai rappresentanti Istituzionali della Puglia con riguardo al personale ATA e i dirigenti scolastici delle scuole pugliesi, ben 17MILA unità di addetti in Puglia.
"Nonostante il personale docente e gli alunni siano assenti - affermano Menga, Calienno, Verga, De Bernardo e Capacchione -, la totalità del personale ATA e dei Ds che, in ogni caso, anche se impegnati in buona parte in lavoro agile o turnazioni in Puglia spostano, giornalmente, centinaia e centinaia di persone inutilmente, poiché lo stesso Ministero ha ridotto il lavoro all’essenziale e all’indifferibile, posticipando così tutte le scadenze".
Pertanto ribadiscono ai rappresentanti Istituzionali, "E’ giunta l’ora che si diano indicazioni e orientamenti chiari e omogenei alle istituzioni scolastiche pugliesi da parte di tutti i livelli istituzionali competenti" anche "in ragione della persistenza della situazione di emergenza sanitaria, che orienta il quadro normativo in direzione di un ulteriore rafforzamento delle misure di contenimento degli spostamenti".

- Il comunicato unitario